Idee e consigli

ristrutturare la cucina a trieste

Ristrutturare la cucina: 8 idee per renderla originale

01 settembre 2017

La cucina è, solitamente, il luogo della casa più utilizzato e vissuto, spesso anche quello più amato. Qui pranziamo, ceniamo, facciamo colazione, ci dilettiamo ai fornelli, ci concediamo qualche pausa caffè, a volte ospitiamo gli amici per una chiacchierata e, magari davanti al camino, leggiamo un buon libro. Insomma, la cucina è lo spazio abitativo in cui uniamo l’utile al dilettevole e dove trascorriamo la maggior parte del nostro tempo quando siamo a casa.

Ristrutturare la cucina, perciò, per certi versi è anche più complicato e delicato rispetto a quanto possa accadere per gli altri spazi abitativi perché richiede maggiori accortezze, accorgimenti dovuti al fato che qui svolgiamo la gran parte delle nostre attività, sia per necessità sia per diletto, e che svolgiamo attività anche molto differenti tra loro. Coniugare tutte le esigenze di certo non è facile, eppure è necessario.

La regola fondamentale è sempre una: la cucina deve essere un luogo accogliente e comodo, piacevole da vivere e funzionale, bella e utile. Soddisfare e combinare quest’insieme eterogeneo di esigenze in un progetto di ristrutturazione edilizia non è facile, certo, ma con l’aiuto di professionisti esperti e competenti tutto diventa più sicuro e agevole e i risultati garantiti.


Approfondimento

Interlocutore unico: i 10 vantaggi per la tua ristrutturazione edilizia.


Vuoi ristrutturare la tua cucina e sei in cerca di idee originali con cui caratterizzarla e personalizzarla a gusto tuo? Qui ti suggeriamo 8 idee che potresti sfruttare in fase di ristrutturazione per rendere unica la tua cucina.

#1. Led sul soffitto della cucina

L’illuminazione è un aspetto fondamentale dell’arredamento sia perché crea le giuste atmosfere (relax, concentrazione e via dicendo) sia perché rende più pratici e funzionali gli spazi e gli utilizzi di oggetti e cose. Un’idea affascinante da sfruttare è quella di illuminare la cucina con i LED da incassare sul soffitto, così che anche le luci possono diventare un elemento di design, un elemento non solo necessario ma anche con cui dare un tocco in più all’arredamento.


Approfondimento

Come illuminare la casa


#2. Isola: praticità e design

In voga da diverso tempo, le isole sono sia un affascinante elemento d’arredo sia un complemento davvero comodo e utile. L’isola è un mobile capiente e spazioso, in cui puoi riporre tutto quel che desideri e, una volta in cucina, diventa un piano d’appoggio davvero pratico e irrinunciabile. Inoltre, sono un prezioso elemento di design perché anche in autonomia sono capaci di conferire alla cucina un aspetto più moderno e vivace, movimentando lo spazio e personalizzandolo.

#3. Gioca con le pareti

Hai mai pensato di conferire movimento alla tua cucina colorando le pareti o sfruttando disegni geometrici, floreali, astratti? Insomma, le opportunità con sui sbizzarrire la creatività sono davvero tante e tutte capaci di rendere unico e personale l’arredamento della tua cucina, a seconda dei tuoi gusti e delle tue esigenze. Quel che conta è non appesantire l’ambiente con un uso eccessivo del colore o con colori troppo scuri o combinando tanti disegni e ghirigori tra loro diversi. Scegli il giusto!

#4. Rivesti i mobili

Rivestire i mobili con carte colorate o disegnate a fantasia è un’idea molto simpatica per vivacizzare la tua cucina, oltre che pratica ed economica. Le regole d’oro, come per le pareti, sono due. La prima è di non eccedere nel numero di mobili che rivesti, è sufficiente uno o due mobili, quello o quelli che vuoi valorizzare. La seconda regola d’oro è di abbinare sempre colori e disegni sia tra loro sia al resto dell’arredamento, prediligendo l’armonia del design e dell’atmosfera.

#5. Ricavare mobili da angoli morti

Anche questa è un’idea capace di coniugare funzionalità e design. Spesso le cucine hanno angoli morti che è importante e utile sfruttare. Come? Ad esempio ricavando mobili e mobiletti in cui riporre gli elettrodomestici o le conserve e, al tempo stesso, da trasformare in un complemento d’arredo grazie alle tante soluzioni estetiche oggi possibili e disponibili.

#6. Giochi di colore

I giochi di colore sono un espediente prezioso perché possono diventare un complemento d’arredo e perché sono molto importanti per conferire importanza e valore ad alcuni angoli o luoghi della tua cucina. Quel che conta, come sempre, è scegliere gli accostamenti giusti, per questo è molto importante affidarsi ai consigli degli esperti, che hanno le competenze e le capacità adeguate per definire la giusta quantità di colore con cui vivacizzare l’ambiente e gli abbinamenti che riescono a dare risalto e valore agli spazi. Perché, pennelli e colori in mano, il pericolo di appesantire l’atmosfera è davvero rischioso. Da evitare!

#7. Pareti in mosaico

Dopo una lunga e silenziosa pausa, è tornato alla ribalta. Il mosaico, con i suoi disegni fantasiosi, con i suoi colori allegri, con le tonalità vivaci, è un affascinante complemento d’arredo con cui impreziosire una parete della tua cucina o con cui sostituire il solito e stra-visto paraschizzi in modo originale e unico. Una cosa è sicura: il mosaico in cucina non passa inosservato!

#8. Un tocco di verde

Piante e fiori sono vita, sono allegria, sono colore e sono anche pace. Considerali come un complemento d’arredo, un modo sempre originale e bello per rendere la tua cucina un luogo ancor più piacevole e affascinante, un luogo in cui stare bene ed essere sereni, un luogo bello da vivere. Largo spazio al verde delle piante e ai colori dei fiori anche in cucina!

 

Vuoi ristrutturare la tua cucina o la tua casa a Trieste e in provincia? Vuoi scegliere un Interlocutore Unico e affidarti a professionisti esperti e fidati?

Richiedici ora il tuo preventivo!

torna a
Idee e consigli