Idee e consigli
sistema a cappotto trieste

Perché scegliere il sistema a cappotto per il tuo immobile?

Un immobile è un bene durevole, una risorsa per chi lo possiede e per essere longevo e assicurare comfort, sicurezza e benessere necessita di tecniche specifiche, di accorgimenti particolari e di materiali di elevata qualità. Quando costruisci o restauri un immobile, nulla può essere lasciato al caso e affidarti a professionisti esperti può esserti di grande aiuto.

In questo post, ti abbiamo suggerito perché affidarti ad un interlocutore unico e quali sono tutti i vantaggi di una ristrutturazione edilizia chiavi in mano. La competenza dei professionisti di settore ti sarà di grande aiuto. Ad esempio, se deciderai di rivolgerti a noi di Progetto di Trieste, tra gli accorgimenti che ti suggeriamo di adottare vi è quello di scegliere un sistema a cappotto per il tuo immobile, perché ti garantisce un edificio sano, confortevole e di valore. Ora ti spieghiamo meglio cos’è il sistema a cappotto e quali sono i suoi vantaggi.

Cos’è il sistema a cappotto

Il sistema a cappotto o isolamento a cappotto o cappotto isolante è un sistema di isolamento termico per l’esterno degli immobili e, affinché possa garantire un risultato di elevata qualità, necessita dell’impiego di tecniche innovative e dell’utilizzo di materiali certificati, indispensabili per una corretta ed efficace riuscita del cappotto.

Il sistema a cappotto è una tecnica che assicura la coibentazione termica (e, se desiderata, anche acustica) delle pareti di un immobile e viene realizzato applicando sulla superficie delle pareti il materiale isolante scelto. Ogni materiale ha sue caratteristiche specifiche e le possibilità tra cui scegliere sono molteplici: lana minerale, poliuretano, sughero, fibra di legno, polistirene espanso sinterizzato (EPS), polistirene estruso (XPS) e schiume minerali.

In cosa consiste la tecnica di realizzazione del cappotto isolante? Alle pareti esterne dell’immobile si applicano dei pannelli isolanti (il cui spessore varia a seconda delle particolari esigenze dell’edificio) utilizzando della colla e degli specifici sistemi di fissaggio. Successivamente tutto viene rivestito da una rasatura armata e da una finitura spatolata precolorata.

Ma quali sono i vantaggi di un sistema a cappotto?

 

Gli 8 motivi per scegliere il sistema a cappotto

Perché scegliere il sistema a cappotto per la ristrutturazione edilizia del tuo immobile? Te lo spieghiamo subito e, vedrai, anche tu alla fine sarai convinto della sua importanza.

 

#1. Il sistema a cappotto assicura il miglioramento della classe energetica del tuo immobile

L’isolamento a cappotto ha un vantaggio fondamentale: protegge il tuo immobile e trattiene al suo interno tutto il calore che producono i caloriferi o il raffreddamento che generano i condizionatori. In questo modo si ridurranno tutti gli sprechi termici del tuo immobile e a migliorare sarà la classe energetica della tua abitazione o del tuo ufficio.

 

#2. Il sistema a cappotto protegge l’ambiente

Questo punto è direttamente collegato a quello precedente. Isolando l’immobile, trattenendo il calore e riducendo tutti gli sprechi e le emissioni inquinanti, il sistema a cappotto è un accorgimento che promuove la protezione dell’ambiente e contiene le emissioni di CO2.

E se fossimo in tanti ad adottare questi accorgimenti? Di quali importanti conseguenza gioveremmo?

 

#3. L’isolamento a cappotto ti consente di risparmiare denaro

Migliorando la classe energetica del tuo immobile e riducendo gli sprechi di calore, il sistema a cappotto ti permette di ridurre i costi di riscaldamento e di raffreddamento del tuo immobile. Potrai, infatti, risparmiare denaro sia in inverno, quando hai bisogno di scaldare gli ambienti, sia in estate, quando invece il tuo immobile necessita di essere raffreddato.

 

#4. Il sistema a cappotto ti garantisce un maggior comfort

Mantenendo sempre costante la temperatura all’interno del tuo immobile ed evitando gli sbalzi termici, vivere la tua casa o il tuo ufficio sarà più confortevole e piacevole.

 

#5. L’isolamento a cappotto garantisce la salubrità degli ambienti domestici e lavorativi

Un pregio importante dell’isolamento a cappotto è quello di ridurre il rischio di muffe e di condense all’interno e all’esterno del tuo immobile. In questo modo gli ambienti saranno più salubri e puliti e sarà limitato notevolmente il rischio di allergie agli acari.

 

#6. Il sistema a cappotto aumenta il valore del tuo immobile

Pensa al sistema a cappotto come a un investimento a lungo termine. Negli anni, infatti, il costo dell’energia elettrica continua e continuerà ad aumentare, circostanza questa che implica l’aumento, nel mercato immobiliare, del valore degli edifici a basso consumo e costruiti secondo i sistemi di efficientamento energetico.

 

#7. L’isolamento a cappotto può anche essere bello e creativo

L’estetica di un edificio ha la sua importanza. Un immobile bello è più attraente e accogliente di uno vecchio e malandato. I sistemi a cappotto ti consentono di preservare la bellezza architettonica della tua casa o del tuo ufficio o, in molti casi, di migliorarla, grazie alle operazioni di risanamento delle facciate.

 

#8. Il cappotto termico garantisce la longevità delle facciate del tuo immobile

Il sistema a cappotto, isolando termicamente gli edifici e necessitando di materiali di elevata qualità e di tecniche all’avanguardia, ti garantisce la durata e la longevità delle facciate del tuo immobile, preservandone la struttura e l’estetica ed evitandoti così continui e costosi lavori di manutenzione.

 

 

Come scegliere il sistema a cappotto

Il sistema a cappotto è un sistema di isolamento termico per l’esterno degli immobili molto efficace e affidabile. Ad un patto, però, che si tratti di un lavoro realmente realizzato a regola d’arte.

Come fare per scegliere il sistema a cappotto adatto alle tue esigenze e necessità? Come decidere il cappotto esterno più efficace?

Ci sono alcune attenzioni da avere e di seguito ti suggerirò alcuni consigli preziosi per fare la scelta più giusta, capace di ripagare la tua spesa e di soddisfare le tue aspettative. Eccole:

 

#1. Rivolgiti a un progettista

La prima regola è tanto intuibile quanto fondamentale. Scegliere il sistema a cappotto giusto è possibile se ti rivolgi a un progettista esperto. Sarà lui, infatti, a decidere il cappotto esterno a te più adatto in relazione a differenti fattori:

  • Le tue esigenze concrete e quotidiane,
  • La dislocazione dell’edificio,
  • La tipologia dell’edificio,
  • Della sostanza costruttiva,
  • Del tipo di clima a cui è esposto l’edificio.

 

#2. Il sistema deve essere certificato

Scegliere un sistema certificato significa avere la garanzia che i componenti del sistema a cappotto siano stati testati e certificati per funzionare in una combinazione ottimale tra di loro.

Il Certificato ETA004 è la certificazione che sancisce questa garanzia.

 

 

#3. La posa necessita di personale qualificato

La posa del sistema a cappotto necessita di personale qualificato, che sia stato formato per applicare in modo corretto, preciso e puntuale il cappotto e che abbia concreta esperienza nel farlo. Sono tanti, infatti, gli errori in cui si potrebbe incorrere nella posa in opera del cappotto esterno:

  • l’errato posizionamento del pannello isolante,
  • l’errato incollaggio dei pannelli isolanti,
  • il mancato riempimento delle fughe spesse più di 2 millimetri,
  • l’inefficace incollaggio della rete di armatura,
  • il mancato posizionamento del profilo di partenza, che garantisce la corretta applicazione in linea dei pannelli,
  • il mancato rinforzo della rete posta a 45° in prossimità degli angoli delle pareti o degli spigoli delle porte e delle finestre,
  • l’impiego di differenti materiali isolanti sulla medesima parete. È questo un errore molto grave poiché diversi materiali reagiscono in modo differente alle condizioni termiche e al comportamento tensionale.

 

 

#4. A ogni cappotto esterno il suo materiale

Il cappotto esterno può essere realizzato con diversi materiali a seconda della sostanza con cui è realizzato l’edificio in questione e delle particolari necessità.

Così, ad esempio, il cappotto in fibra di legno sarà preferito per un immobile costruito in legno; il cappotto termico con pannello in sughero bruno autocollato potrà essere l’opzione adatta per edifici realizzati prestando attenzione alla selezione e alla scelta di materiali naturali e nel rispetto dell’ambiente. Nel caso in cui la tua abitazione o il tuo ufficio siano poi collocati in un ambiente particolarmente rumoroso, il sistema a cappotto più adatto potrebbe prevedere i pannelli in lana minerale, che garantiscono l’isolamento acustico dell’immobile.

 

 

#5. Ogni esigenza ha il suo sistema a cappotto esterno

Quando si sceglie il sistema a cappotto con cui isolare l’edificio dalle condizioni esterne, è molto importante che il professionista a cui ti affidi tenga in debita considerazione le tue specifiche esigenze.

La tua necessità è quella di optare per un cappotto esterno che sia capace di garantirti il migliore rapporto qualità/prezzo? Oppure hai necessità di un cappotto esterno che occupi poco spazio e che, quindi, sia più sottile ma sempre efficace perché, magari, il tuo edificio è costeggiato da un marciapiede e non puoi invadere lo spazio pubblico? E se il tuo immobile è già provvisto di un cappotto termico? Allora dovrai procedere con il cosiddetto cappotto su cappotto.

 

 

Cappotto su cappotto: cos’è

Il cappotto su cappotto o raddoppio del cappotto consiste nell’applicare un nuovo sistema di cappotto esterno su di un edificio che in passato era stato già isolato ma in maniera inappropriata. Capita spesso, infatti, di trovare immobili che non sono stati provvisti di un cappotto efficace ed efficiente e che, quindi, non possono garantire l’isolamento acustico e termico dell’immobile, né la loro riqualificazione.

Il cappotto su cappotto consente di installare un nuovo sistema di cappotto su quello preesistente, senza smantallerlo, e in questo modo permette di rinnovare l’edificio sia da un punto di vista estetico sia da un punto di vista funzionale, di garantire un maggior comfort abitativo, di risparmiare in bolletta e di accedere alle detrazioni fiscali in materia.

 

 

Cerchi un’impresa di ristrutturazione edile a Trieste? Hai bisogno di ristrutturare il tuo immobile e di realizzare un sistema a cappotto? Noi professionisti di Progetto Trieste siamo a tua disposizione per informazioni, consigli e preventivi.

RICHIEDICI ORA IL TUO PREVENTIVO!

torna a
Idee e consigli